Passa ai contenuti principali

Lo Xiphophorus Helleri

Nome scientifico: Xiphophorus Helleri

Nome comune: Portaspada

Famiglia: Poecilidae

Luogo di provenienza: Guatemala, Messico e Honduras

Xiphophorus_helleri2

Caratteristiche ed allevamento: il Portaspada è caratterizzato da un corpo fusiforme, allungato ed appiattito nella parte posteriore. La testa è piccola ed appuntita e la bocca, posizionata anteriormente, è molto larga. Vive in branchi numerosi, in cui predominano i maschi più forti, ed essendo pacifico è adatto alla vita dell’acquario di comunità. L’unica accortezza è quella di non abbinarlo a pesci troppo piccoli, perché potrebbero cibarsene. Il loro habitat è caratterizzato da una fitta vegetazione, legni di torbiera, ampio spazio per nuotare e tanti nascondigli che si possono ricavare dai numerosi e svariati arredi disponibili in commercio. E’ un pesce molto robusto, adatto quindi anche al principiante, e ama l’acqua pulita e ben ossigenata. Il porta spada è onnivoro, accetta qualsiasi tipo di alimentazione, ma se volete vederlo nei suoi colori più vivaci, vi consiglio di alimentarlo anche con chironomus surgelati e cibo vegetale.

Dimorfismo sessuale: il dimorfismo sessuale del Portaspada è molto evidente, in quanto il maschio ha il gonopodio, cioè l’organo che gli permette di fecondare internamente la femmina. Ed è sempre il maschio che presenta la pinna caudale prolungata, tanto da sembrare una spada (da qui il nome Portaspada)

clip_image003

Riproduzione: Lo Xiphophorus helleri è ovoviviparo, come molti altri poecilidi. Gli accoppiamenti avvengono in continuazione: il maschio nuota a fianco della femmina e attraverso il gonopodio introduce lo sperma all’interno della cavità urogenitale della femmina. Dopo 30-40 giorni di gestazione la femmina è pronta a partorire: il parto avverrà in sala parto e la femmina andrà separata immediatamente dai piccoli per evitare che se ne cibi. Gli avannotti vanno alimentati inizialmente con naupli di artemia e, successivamente, con cibo specifico per avannotti. Quando avranno raggiunto 1,5 centimetri di lunghezza potranno essere introdotti nell’acquario.

Temperatura: 20°-28° C

Valore Gh: 13°- 30°

Valore Ph: 7.5 – 8.0

Dimensioni del pesce: 8 – 10 cm

Livello di nuoto: alto e medio

 

A cura di Francesca Martini

Da Animalstore puoi trovare il  SERA FD LARVE ROSSE DI ZANZARA

01150_sera-rote-mueckenl_250ml_dfnli

Approfitta dello sconto del 5% dedicato ai nostri lettori inserendo in calce al modulo d’ordine il

Immagine Sconto

Clicca subito qui!

www.animalstore.it

bottone-animalstore380

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGPET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Coniglio nano: tutto quello che devi sapere

Il coniglio nano è un ottimo animale da compagnia. E’ socievole, affettuoso, allegro e abbastanza facile da gestire. E’ importante però conoscere alcune regole fondamentali per la sua salute fisica e psichica.
L’alloggiamentoLa gabbia deve essere sufficientemente grande da permettere al coniglio di trascorrervi piacevolmente le ore in cui non potrà stare libero, almeno un metro quadrato. Deve contenere una casetta in cui l’animale possa rifugiarsi, un abbeveratoio ( meglio se uno a goccia e uno a terra), una ciotola in cui versare il cibo, ed essere sempre provvista di fieno. Si può anche dotare con un rullo di sali minerali che il coniglio consumerà a piacere. La lettiera è importante, poiché il coniglio ha una pelle molto delicata che facilmente va incontro ad irritazioni, vanno bene la segatura (non di pino o cedro), la paglia, il fieno e i pellets di mais. Non è adatta la lettiera in sabbia per i gatti, troppo irritante per la pelle delle zampe, e la carta di giornale che se ingeri…

La partenza delle rondini

Le rondini (Hirundo rustica)sono il simbolo della primavera ma la loro partenza caratterizza anche l'arrivo dell'autunno. La rondine è presente in quasi tutto il mondo ed è residente in tutti i continenti tranne in Australia. I nidi sono fatti di fango ed erba cementati insieme e variano nella forma per adattarsi alla locazione es . Fienili. Le rondini sono monogame. Le coppie si formano ogni primavera dopo l'arrivo nelle zone di riproduzione, anche se alcune coppie che si sono riprodotte con successo si accoppiano per molti anni ancora. I maschi, per attrarre le femmine, cantano e fanno sfoggio delle loro code. Di solito le rondini si riproducono tra maggio e agosto a seconda delle zone. Le uova di norma 4-5 bianche con macchie marroni e lilla; viene deposto un uovo al giorno e c'è spesso una seconda covata. L'incubazione dura 13-17 giorni. Centinaia di migliaia di coppie di questa specie si sono riprodotte fino alla fine di agosto e, in questi giorni, adulti e gi…

Cani in Inghilterra

Finalmente! Dal 1° gennaio 2012 cambiano le regole per portare il proprio cane in Inghilterra: tempi normali come per tutti gli altri paesi europei.Vediamo insieme quali sono le variazioni:
Non vengono più richiesti l’esame del sangue e i 6 mesi di attesa.
Applicazione del microchip a norma ISO 11784 - ISO 11785.
Passaporto UE.
Vaccinazione antirabbica dal almeno 1mese.
Trattamenti contro pulci, zecche e antielmintici effettuati non più di 48 ore e non meno di 24 ore prima dell’ingresso in Inghilterra.E' raccomandato di  vaccinare il cane/gatto per la rabbia solo dopo aver effettuato o verificato la presenza del microchip cioè l’ultima vaccinazione antirabbica del essere stata effettuata dopo l’inserimento del microchip. Ricordarsi di richiede alla ASL il passaporto UE: una volta in possesso rimane valido per tutta la vita del cane.Calcolare attentamente quando va fatto il trattamento antiparassitario, considerate il mezzo utilizzato per il viaggio: aereo, auto,…