Passa ai contenuti principali

Purina EN alimento iperdigeribile cani

Una dieta clinica per coadiuvare il trattamento dei disturbi intestinali e dell'insufficienza pancreatica esocrina del cane. Il prodotto è formulato per ridurre le sostanze non digerite che possono provocare diarrea persistente. Il basso contenuto in grassi conferisce alta digeribilità. Integrazione di vitamine E e C per ridurre i danni da radicali liberi, garantisce un basso assorbimento del rame. res500_5117364-5120502

I segni clinici del disturbo gastrointestinale (GI) comprendono diarrea e vomito, perdita di peso e appetito variabile. Le cause delle comuni enteropatie acute includono un'alimentazione sconsiderata, infezioni, l'ingestione di alimenti "guasti" e la diarrea indotta da farmaci. Le cause delle comuni enteropatie croniche includono patologie infiammatorie intestinali (IBD), insufficienza pancreatica esocrina (EPI), allergie alimentari, infezioni, diarrea indotta da un eccessivo sviluppo di batteri o da terapia antibiotica, ostruzioni parziali e neoplasia. I meccanismi principali che contribuiscono all'insorgere della diarrea sono quattro: forze osmotiche, l'aumento dell'attività secretoria, l'aumento della permeabilità e l'alterazione della motilità. Spesso tutti e quattro concorrono allo sviluppo della dissenteria, ma nella maggior parte dei casi le attività osmotiche e secretorie sono i due meccanismi principali.
Laddove sia presente un'allergia alimentare, una dieta ipoallergenica (ad esempio Canine HA) può guarire completamente il disturbo. In altre enteropatie acute o croniche, la scelta di una dieta adeguata è fondamentale per trattare alcune concause della diarrea, soprattutto il contributo osmotico dei nutrienti non digeriti.

INDICAZIONI
• Disturbi gastrointestinali acuti o cronici:
- Diarrea acuta o cronica
- Gastroenterite
- Malassorbimento e maldigestione
• Insufficienza pancreatica esocrina (EPI)
• Patologie infiammatorie intestinali (IBD)
• Linfangectasia
• Pancreatite
• Iperlipidemia
• Epatopatia non associata ad encefalopatiaen cani

BENEFICI CHIAVE
Contenuto ridotto di grassi: livello basso di trigliceridi a lunga catena (LCT) per prevenire la maldigestione dei grassi.
MCT: aggiunta di trigliceridi a media catena (MCT) per fornire una fonte di energia di facile digestione e assorbimento.
Acidi grassi Omega-3: aggiunti per  il trattamento dell'infiammazione.

BENEFICI CLINICI PRODOTTI DALL'USO DI CANINE EN
Alcuni fattori chiave garantiti da Canine EN per il trattamento delle enteropatie:
• Una concentrazione assai limitata di LCT (trigliceridi a catena lunga) nella dieta, che riduce il rischio di malassimilazione dei grassi.
• Tale concentrazione limitata di LCT fa di Canine EN una formula eccellente per il trattamento di EPI e di disturbi epatici associati a una produzione ridotta di acido biliare.
• L'aggiunta di livelli moderati di trigliceridi a media catena (MCT), che hanno solo tre fasi digestive.
• I MCT possono essere usati anche in caso di compromissione della funzione epatica, pancreatica o intestinale. Non solo forniscono una fonte di grassi a immediato assorbimento, ma evitano altresì di ricorrere a un aumento eccessivo di carboidrati nella dieta.
• Tutti gli ingredienti di Canine EN sono altamente digeribili e presentano un'appetibilità eccellente, due caratteristiche fondamentali per il trattamento dei disturbi dell'intestino tenue.
• Aggiunta di acidi grassi Omega-3 a lunga catena per ridurre le risposte infiammatorie indesiderate.

Questo alimento lo puoi trovare in offerta da:

bottone-animalstore380

Immagine 8

e noi ti offriamo un ulteriore sconto del 5%

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGPET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Coniglio nano: tutto quello che devi sapere

Il coniglio nano è un ottimo animale da compagnia. E’ socievole, affettuoso, allegro e abbastanza facile da gestire. E’ importante però conoscere alcune regole fondamentali per la sua salute fisica e psichica.
L’alloggiamentoLa gabbia deve essere sufficientemente grande da permettere al coniglio di trascorrervi piacevolmente le ore in cui non potrà stare libero, almeno un metro quadrato. Deve contenere una casetta in cui l’animale possa rifugiarsi, un abbeveratoio ( meglio se uno a goccia e uno a terra), una ciotola in cui versare il cibo, ed essere sempre provvista di fieno. Si può anche dotare con un rullo di sali minerali che il coniglio consumerà a piacere. La lettiera è importante, poiché il coniglio ha una pelle molto delicata che facilmente va incontro ad irritazioni, vanno bene la segatura (non di pino o cedro), la paglia, il fieno e i pellets di mais. Non è adatta la lettiera in sabbia per i gatti, troppo irritante per la pelle delle zampe, e la carta di giornale che se ingeri…

La partenza delle rondini

Le rondini (Hirundo rustica)sono il simbolo della primavera ma la loro partenza caratterizza anche l'arrivo dell'autunno. La rondine è presente in quasi tutto il mondo ed è residente in tutti i continenti tranne in Australia. I nidi sono fatti di fango ed erba cementati insieme e variano nella forma per adattarsi alla locazione es . Fienili. Le rondini sono monogame. Le coppie si formano ogni primavera dopo l'arrivo nelle zone di riproduzione, anche se alcune coppie che si sono riprodotte con successo si accoppiano per molti anni ancora. I maschi, per attrarre le femmine, cantano e fanno sfoggio delle loro code. Di solito le rondini si riproducono tra maggio e agosto a seconda delle zone. Le uova di norma 4-5 bianche con macchie marroni e lilla; viene deposto un uovo al giorno e c'è spesso una seconda covata. L'incubazione dura 13-17 giorni. Centinaia di migliaia di coppie di questa specie si sono riprodotte fino alla fine di agosto e, in questi giorni, adulti e gi…

Cani in Inghilterra

Finalmente! Dal 1° gennaio 2012 cambiano le regole per portare il proprio cane in Inghilterra: tempi normali come per tutti gli altri paesi europei.Vediamo insieme quali sono le variazioni:
Non vengono più richiesti l’esame del sangue e i 6 mesi di attesa.
Applicazione del microchip a norma ISO 11784 - ISO 11785.
Passaporto UE.
Vaccinazione antirabbica dal almeno 1mese.
Trattamenti contro pulci, zecche e antielmintici effettuati non più di 48 ore e non meno di 24 ore prima dell’ingresso in Inghilterra.E' raccomandato di  vaccinare il cane/gatto per la rabbia solo dopo aver effettuato o verificato la presenza del microchip cioè l’ultima vaccinazione antirabbica del essere stata effettuata dopo l’inserimento del microchip. Ricordarsi di richiede alla ASL il passaporto UE: una volta in possesso rimane valido per tutta la vita del cane.Calcolare attentamente quando va fatto il trattamento antiparassitario, considerate il mezzo utilizzato per il viaggio: aereo, auto,…