giovedì 18 agosto 2011

Purina EN alimento iperdigeribile cani

Una dieta clinica per coadiuvare il trattamento dei disturbi intestinali e dell'insufficienza pancreatica esocrina del cane. Il prodotto è formulato per ridurre le sostanze non digerite che possono provocare diarrea persistente. Il basso contenuto in grassi conferisce alta digeribilità. Integrazione di vitamine E e C per ridurre i danni da radicali liberi, garantisce un basso assorbimento del rame. res500_5117364-5120502

I segni clinici del disturbo gastrointestinale (GI) comprendono diarrea e vomito, perdita di peso e appetito variabile. Le cause delle comuni enteropatie acute includono un'alimentazione sconsiderata, infezioni, l'ingestione di alimenti "guasti" e la diarrea indotta da farmaci. Le cause delle comuni enteropatie croniche includono patologie infiammatorie intestinali (IBD), insufficienza pancreatica esocrina (EPI), allergie alimentari, infezioni, diarrea indotta da un eccessivo sviluppo di batteri o da terapia antibiotica, ostruzioni parziali e neoplasia. I meccanismi principali che contribuiscono all'insorgere della diarrea sono quattro: forze osmotiche, l'aumento dell'attività secretoria, l'aumento della permeabilità e l'alterazione della motilità. Spesso tutti e quattro concorrono allo sviluppo della dissenteria, ma nella maggior parte dei casi le attività osmotiche e secretorie sono i due meccanismi principali.
Laddove sia presente un'allergia alimentare, una dieta ipoallergenica (ad esempio Canine HA) può guarire completamente il disturbo. In altre enteropatie acute o croniche, la scelta di una dieta adeguata è fondamentale per trattare alcune concause della diarrea, soprattutto il contributo osmotico dei nutrienti non digeriti.

INDICAZIONI
• Disturbi gastrointestinali acuti o cronici:
- Diarrea acuta o cronica
- Gastroenterite
- Malassorbimento e maldigestione
• Insufficienza pancreatica esocrina (EPI)
• Patologie infiammatorie intestinali (IBD)
• Linfangectasia
• Pancreatite
• Iperlipidemia
• Epatopatia non associata ad encefalopatiaen cani

BENEFICI CHIAVE
Contenuto ridotto di grassi: livello basso di trigliceridi a lunga catena (LCT) per prevenire la maldigestione dei grassi.
MCT: aggiunta di trigliceridi a media catena (MCT) per fornire una fonte di energia di facile digestione e assorbimento.
Acidi grassi Omega-3: aggiunti per  il trattamento dell'infiammazione.

BENEFICI CLINICI PRODOTTI DALL'USO DI CANINE EN
Alcuni fattori chiave garantiti da Canine EN per il trattamento delle enteropatie:
• Una concentrazione assai limitata di LCT (trigliceridi a catena lunga) nella dieta, che riduce il rischio di malassimilazione dei grassi.
• Tale concentrazione limitata di LCT fa di Canine EN una formula eccellente per il trattamento di EPI e di disturbi epatici associati a una produzione ridotta di acido biliare.
• L'aggiunta di livelli moderati di trigliceridi a media catena (MCT), che hanno solo tre fasi digestive.
• I MCT possono essere usati anche in caso di compromissione della funzione epatica, pancreatica o intestinale. Non solo forniscono una fonte di grassi a immediato assorbimento, ma evitano altresì di ricorrere a un aumento eccessivo di carboidrati nella dieta.
• Tutti gli ingredienti di Canine EN sono altamente digeribili e presentano un'appetibilità eccellente, due caratteristiche fondamentali per il trattamento dei disturbi dell'intestino tenue.
• Aggiunta di acidi grassi Omega-3 a lunga catena per ridurre le risposte infiammatorie indesiderate.

Questo alimento lo puoi trovare in offerta da:

bottone-animalstore380

Immagine 8

e noi ti offriamo un ulteriore sconto del 5%

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGPET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati:



Articolo in evidenza: